Vai a sottomenu e altri contenuti

Ordinanza del Sindaco: Taglio e pulizia delle erbacce 2022

Data pubblicazione on line: 30/05/2022

L'Amministrazione Comunale avvisa che ai sensi dell'Ordinanza Sindacale n. 47 del 30.05.2022 tutti i proprietari, affittuari e detentori a qualsiasi titolo di terreni, cortili, giardini, lotti e simili ivi compresi i responsabili delle aree edificate e non all'interno dell'abitato, devono procedere entro il 15 Giugno 2022:

  • accurata pulizia delle stesse mediante taglio, estirpazione e rimozione delle erbacce, sterpaglie e rifiuti di ogni genere, ai fini della bonifica e risanamento delle aree suddette;

Inoltre gli Enti proprietari o gestori di aree dotate di sistema viario o ferroviario, devono provvedere entro lo stesso termine - 15 Giugno 2022 - al taglio di fieno, cespugli, sterpi e alla completa rimozione dei relativi residui, lungo la viabilità di propria competenza e nelle rispettive aree di pertinenza per una fascia di almeno 3 (tre) metri.

I soggetti competenti ai sensi del D.Lgs. 285/1992 - Codice della Strada - hanno l'obbligo di provvedere alla rimozione, all'avvio al recupero o allo smaltimento dei rifiuti presenti lungo la viabilità e nelle pertinenze stradali, al fine di assicurare la sicurezza e il decoro urbano, di prevenire incendi, di garantire la fluidità della mobilità.

Tali operazioni dovranno essere eseguite entro il 15 Giugno 2022 e tutte le disposizioni dovranno essere rispettate sino alla data del 31 Ottobre 2022. Si avverte che avendo l'Ordinanza indicata effetti continuativi fino alla data del 31 ottobre 2021, i proprietari e o detentori di fondi agricoli o terreni incolti in genere dovranno provvedere a ripetere le suddette operazioni ogni qual volta si ravvedesse la necessità.

Documenti allegati

Documenti allegati
Titolo  Formato Peso
Ordinanza Formato pdf 91 kb

A chi rivolgersi

A chi rivolgersi - Referente
Ufficio/Organo: Area Vigilanza
Indirizzo: Via Monsignor Carchero, 1A
Telefono: 0782624358  
Fax: -
Email:
Email certificata:
Scheda ufficio: Vai all'ufficio
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto